01 marzo 2024 #CileGlobal #Colonne

Colonna : Da qui, dove inizia il mondo

Impostazioni di accessibilità

Colonna di Rossana Dresdner Cid, direttore esecutivo della Fundación Imagen de Chile

Ed è così che vediamo questo 2024. Da qui, dove inizia il mondo. Da questo Paese, che non aspira a essere una potenza, ma che può essere un esempio ispiratore.

In Cile stiamo scommettendo sul futuro. Con molto impegno, ma anche con molta convinzione. Perseveriamo nell'essere affidabili, un Paese che vuole e può offrire certezze e che, in uno scenario mondiale imprevedibile, che mette alla prova le risposte tradizionali, guarda al futuro con fermezza, audacia, prospettiva e responsabilità. Cerchiamo nuove proposte e soluzioni che, al di là dei nostri confini, possano contribuire a costruire un mondo migliore. 

Come Fundación Imagen de Chile, la cui missione è raccontare al mondo chi e come siamo, il 2023 è stato un anno cruciale, perché abbiamo compiuto una svolta e definito due percorsi che hanno segnato il nostro lavoro. In primo luogo, abbiamo deciso che, in questa complessa situazione internazionale, possiamo e dobbiamo mostrare al mondo non solo i nostri vantaggi, i nostri punti di forza e le nostre attrazioni commerciali, ma anche i nostri valori, ciò in cui crediamo e ciò che difendiamo come Paese. 

In secondo luogo, perché stiamo iniziando a rafforzare il nostro marchio, basato sulla collaborazione e sulla costruzione congiunta della nostra storia e delle nostre azioni, tra tutti coloro che promuovono il Cile nel mondo. E come Fundación Imagen de Chile assumiamo un ruolo di articolazione di questi settori, con l'esplicita premessa che:"L'immagine del Cile è costruita da tutti noi".

Questo cambiamento ha comportato dei cambiamenti al nostro interno, nel nostro modo di lavorare, nella definizione delle nostre priorità e nel rapporto con i nostri principali partner. Abbiamo dovuto sforzarci di generare nuovi legami, fiducia e alleanze, e di essere in grado di ascoltare e capire come, nella pratica, l'advocacy del Paese si esprime nei diversi settori e istituzioni, pubblici e privati, grandi e piccoli, e come è possibile coordinare queste manifestazioni e dar loro coerenza. Creiamo non solo conversazioni, ma anche spazi concreti per uno scambio ampio, reale ed efficace tra i rappresentanti di questi diversi settori, con le loro autorità e i loro team.

Allo stesso tempo, abbiamo costruito una macro-narrazione ampia, dinamica e modulare che avesse senso per tutti e alla quale tutti potessero aderire. Una narrazione semplice ma profonda, innovativa ma reale, che riflette chi siamo, le nostre sfide attuali e ciò che sogniamo di costruire per il futuro. Una storia che si basa su tre assi principali, che puntano a risposte che non solo il Cile, ma anche il mondo, sta cercando oggi.

Questi assi sono la Sostenibilità in termini economici, umani e ambientali; la Democrazia, come espressione di stabilità istituzionale e di una migliore convivenza e qualità della vita per i cittadini; e la Diversità come manifestazione della nostra identità, storia, cultura, geografia e dell'enorme ampiezza e molteplicità della nostra offerta globale.

Ed è così che vediamo questo 2024. Da qui, dove inizia il mondo. Da questo Paese, che non aspira a essere una potenza, ma che può essere un esempio ispiratore.

Se volete seguire online l'incontro sull'immagine di Cile 2024, in cui relatori internazionali e nazionali di spicco parleranno dell'importanza dei marchi nazionali, visitate il nostro sito web e registratevi.

Altre notizie correlate
03 maggio 2024 #Cile sostenibile #Colonne
08 marzo 2024 #CileDiverso #Colonne
23 novembre 2023 #CileDiverso #Colonne

Newsletter

Immagine del Cile