28 luglio 2020 #CileGlobal #CileSostenibile

L'immagine del Cile evidenzia il potenziale del Paese nello sviluppo dell'idrogeno verde con la stampa internazionale

Impostazioni di accessibilità

Durante l'incontro, il Ministro Jobet ha sottolineato che il Cile ha un grande potenziale nello sviluppo dell'idrogeno verde perché la sua matrice energetica è sempre più rinnovabile, in quanto il Paese ha una grande risorsa di energia solare ed eolica grazie alle condizioni geografiche del territorio, e che può essere trasformata in un nuovo polo di progresso per il Cile, come l'industria del rame.

Il Ministero dell'Energia sta attualmente lavorando alla Strategia nazionale per l'idrogeno verde, che dovrebbe essere presentata ufficialmente nella seconda metà del 2020. In questo modo, il Cile si unirebbe al ristretto gruppo di Paesi che stanno già elaborando le loro tabelle di marcia per lo sviluppo di questo settore.

Su questa linea, Gonzalo Muñoz, campione della COP25 e membro del comitato consultivo della Strategia nazionale per l'idrogeno verde, ha aggiunto che è fondamentale accelerare la produzione di idrogeno verde nel mondo per raggiungere l'obiettivo planetario della neutralità del carbonio entro il 2050. Gli altri membri del comitato consultivo sono: l'ex presidente Ricardo Lagos, l'ex ministro dell'Ambiente Marcelo Mena, il direttore esecutivo della Fondazione Osservatorio fiscale Jeanette von Wolfersdorff, l'economista Klaus Schmidt-Hebbel e l'ex ministro della Difesa Vivianne Blanlot.

Altre notizie correlate
03 maggio 2024 #Cile sostenibile
03 maggio 2024 #Cile sostenibile #Colonne

Newsletter

Immagine del Cile