25 ottobre 2022 #CileSostenibile

Da Los Lagos al mondo: BirdsChile integra la nuova campagna internazionale di Imagen de Chile

Impostazioni di accessibilità
  • L'istituzione incaricata di promuovere l'immagine del Paese ha lanciato una serie di audiovisivi nell'ambito della strategia del marchio Cile Creando Futuro per posizionare il Cile attraverso il talento e i cileni come agenti del cambiamento.
  • BirdsChile - un'agenzia di turismo sostenibile che promuove la rigenerazione degli ecosistemi e contribuisce direttamente alla conservazione della flora e della fauna delle sue destinazioni - è una delle iniziative selezionate che saranno promosse sui mercati internazionali.

"Teresa e Raffaele stanno contribuendo alla conservazione della natura e alla sensibilizzazione attraverso il turismo d'avventura, e se Teresa e Raffaele creano il futuro, il Cile crea il futuro". Questa storia di due cileni del sud del Paese come agenti del cambiamento fa parte della nuova campagna di Imagen de Chile che, attraverso 8 opere audiovisive, cerca di posizionare il nostro Paese all'estero con casi innovativi, con uno scopo e che si collegano alle sfide globali di oggi.

In questo contesto, il 20 ottobre, la Fundación Imagen de Chile, insieme a BirdsChile e alla Fundación Legado, ha sperimentato questa nuova forma di turismo. È stato programmato un viaggio, come farebbe qualsiasi turista del mondo, nella regione di Los Lagos. Un tour dell'area in cui sono stati monitorati gli anfibi nelle zone umide urbane della città di Llanquihue, un comune in cui, attraverso il turismo sostenibile, è stata portata avanti un'incredibile opera di ripristino delle zone umide, attraverso la pulizia, il reinserimento della flora autoctona e una stretta collaborazione con le comunità per creare consapevolezza su di esse.

BirdsChile, un'azienda nata con l'obiettivo di trasformare il turismo in un motore di sviluppo sostenibile, attraverso esperienze di viaggio che includono azioni concrete per mitigare l'impatto e la rigenerazione attraverso la filosofia del rewilding e della restituzione.

"È una grande opportunità far parte di questa campagna Imagen de Chile ed essere presenti sui mercati internazionali. Crediamo che il turismo debba diventare uno strumento per la rigenerazione del nostro ecosistema, l'identità culturale delle nostre comunità, e per questo è fondamentale che vengano valorizzate e fatte conoscere", afferma Raffaele Di Biace, direttore di BirdsChile.

È una forma di turismo che sta prendendo sempre più forza, cercando di passare da un'attività erosiva a una rigenerativa attraverso esperienze che valorizzano il patrimonio naturale delle destinazioni turistiche, in collaborazione con le comunità, trasformando il viaggio in un atto di empatia con un impatto tracciabile e misurabile, generando un circolo virtuoso e inarrestabile di collaborazione tra imprenditoria, viaggiatori, comunità e organizzazioni locali.

La cofondatrice di BirdsChile, Teresa Montes, apprezza l'opportunità di mostrare una proposta turistica innovativa e rispettosa dell'ambiente. "Il fatto che la nostra proposta di turismo sostenibile, i nostri paesaggi e tutto il patrimonio naturale che vogliamo mostrare stiano raggiungendo i mercati internazionali è senza dubbio entusiasmante e ci motiva a far parte dell'offerta turistica cilena con una proposta diversa, responsabile, impegnata nei confronti dell'ambiente e delle comunità".

Questa iniziativa è stata scelta da Imagen de Chile per il suo contributo alla conservazione della biodiversità e degli ecosistemi. "Il Cile è molto più che un semplice paesaggio ed è proprio questo che vogliamo mostrare attraverso questa nuova tappa della campagna 'Chile Creando Futuro'. Attraverso 8 storie che evidenziano la capacità del popolo cileno di trovare soluzioni e reinventarsi di fronte a problemi globali, intendiamo mostrare al mondo come il Cile possa essere un esempio di innovazione e creatività, posizionando l'immagine del nostro Paese attraverso il talento locale", ha dichiarato il direttore esecutivo di Imagen de Chile, Jorge Cortés.

I cileni creano il futuro

Bioprodotti che ottimizzano la nutrizione delle colture; tour incentrati sulla natura e la fauna selvatica del nostro Paese; filamenti per la stampa 3D, basati su materiali biodegradabili e riciclati; stoccaggio sostenibile e intelligente per le energie rinnovabili; lampadine commestibili realizzate con ingredienti 100% vegetali; il vino più alto del Paese, prodotto dalle popolazioni indigene, e una cooperativa di agricoltori che coltiva nel deserto più arido del mondo sono le storie raccontate in questa campagna, che attraversa le regioni di Arica, Tarapacá, Atacama, Antofagasta, La Araucanía e Los Lagos.

Per selezionare le storie che vengono rappresentate negli audiovisivi, abbiamo lavorato insieme agli incubatori dell'Universidad de Concepción, dell'Universidad de la Frontera e del Centro de Innovación UC. Ha collaborato anche ChileMass, una ONG che cerca di promuovere la collaborazione nel campo della scienza, della tecnologia e dell'istruzione.

"Per noi di IncubatecUFRO è fantastico che imprese nate in regioni come "MyConativa" e "BirdsChile" facciano parte di questa campagna internazionale, perché ci permettono di mostrare il potenziale del nostro Macrosur e la visione dei suoi imprenditori che hanno sempre visto il loro mercato oltre i nostri confini", ha dichiarato il direttore generale di IncubatecUFRO, Cristian Campomanes.

Con 8 brani audiovisivi musicati dalla casa di produzione Miranda y Tobar, questa nuova parte della campagna Chile Creating Future vuole concentrarsi non solo sul suo territorio, ma anche sui cileni come agenti del cambiamento, creatori di nuovi modi di pensare e di contribuire al Cile e al mondo.

Per tutto il mese di ottobre, il materiale sarà diffuso al pubblico nazionale e internazionale, tradotto in 3 lingue (spagnolo, inglese e portoghese), nei prossimi mesi, a New York, Londra, Madrid e San Paolo attraverso piattaforme digitali.

È inoltre possibile conoscere le storie alla base di questa campagna visitando la landing page di Imagen de Chile, dove verranno presentate le esperienze di cileni sconosciuti che oggi stanno creando il futuro.

 

 

Altre notizie correlate
03 maggio 2024 #Cile sostenibile
03 maggio 2024 #Cile sostenibile #Colonne

Newsletter

Immagine del Cile