08 novembre 2022 #CileGlobal #CileSustentable

Il Cile inaugura il suo padiglione sul cambiamento climatico alla COP27 in Egitto

Impostazioni di accessibilità

Scienziati, accademici, attivisti e autorità cilene saranno presenti al vertice delle Nazioni Unite sul clima.

È stato inaugurato oggi a Sharm El Sheikh, in Egitto, il Padiglione del Cile alla 27ª Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP27). In questo spazio, sotto la responsabilità del Ministero degli Affari Esteri del Cile, si terranno circa 50 eventi con l'obiettivo di discutere dei cambiamenti climatici.

"Avere una nostra bandiera è senza dubbio un'opportunità straordinaria per rendere visibile l'impegno del Cile nella mitigazione e nell'adattamento ai cambiamenti climatici. In questo senso, il nostro Paese sta promuovendo con forza un'agenda che tiene conto della protezione dell'ambiente terrestre e marino, che abbiamo chiamato Politica estera turchese", ha dichiarato il ministro degli Affari esteri, Antonia Urrejola.

Il Cancelliere ha sottolineato l'importanza della collaborazione internazionale per affrontare la crisi climatica. "Nessun Paese da solo può risolvere il problema del cambiamento climatico. Pertanto, promuovere incontri che ci permettano di condividere esperienze e iniziative è molto importante per promuovere soluzioni efficaci che affrontino la triplice crisi: clima, perdita di biodiversità e inquinamento globale", ha dichiarato.

Scienziati, accademici, attivisti e autorità cilene saranno presenti al vertice delle Nazioni Unite sul clima. Gli eventi che si svolgeranno nel padiglione cileno affronteranno molteplici temi rilevanti per il cambiamento climatico, che avranno un carattere intersettoriale e riguarderanno, tra l'altro, l'idrogeno verde, l'adattamento, i finanziamenti, gli oceani, la transizione energetica, le foreste, il genere, l'educazione ambientale, le aree marine protette.

A questo incontro globale parteciperanno il Ministro dell'Ambiente, Maisa Rojas; il Ministro dell'Energia, Diego Pardow; il Ministro della Scienza, Tecnologia, Conoscenza e Innovazione, Silvia Díaz; e il Ministro dei Trasporti e delle Telecomunicazioni, Juan Carlos Muñoz.

 

Altre notizie correlate
03 maggio 2024 #Cile sostenibile
03 maggio 2024 #Cile sostenibile #Colonne

Newsletter

Immagine del Cile